BLOG

Coronavirus, restare a casa.

Coronavirus, restare a casa.

In questo momento di grande emergenza coronavirus il mio impegno di medico è di condividere con voi un messaggio importante… bisogna rallentare questo contagio a tutti i costi e dipende tutto da noi.

Il messaggio è RESTARE A CASA!

Restiamo a casa, poi torneremo ad abbracciarci.

In questo periodo di pandemia stiamo vivendo tutti a casa con preoccupazione, abbiamo cambiato le nostre abitudini lavorative e abbiamo interrotto la quotidianità relazionale.

Si susseguono a tutte le ore le notizie sul coronavirus ed è tangibile la preoccupazione.

Ne verremo fuori ma l’importante è che stiamo tutti a casa.

Restare a casa è l’appello unico e lanciato da più fonti.

Occupiamoci di piccole cose per distrarci, impegniamo la mente, rispettiamo le regole, neutralizziamo lo stato emozionale negativo, nutriamoci bene in modo sano, semplice e naturale, facciamo un po’ di fitness training a casa 15 minuti al giorno con riscaldamento, tonificazione, stretching e defaticamento, leggiamo un buon libro, facciamo giardinaggio, disegniamo, cantiamo, elaboriamo nuovi progetti e ricordiamoci di rispettare le regole… ne verremo fuori.

Grazie alle dirette Instagram che la grande professionista Nunzia Bellomo sta organizzando da Bari in questo periodo, riusciamo tutti a mettere le mani in pasta.

Siamo quindi tutti distanti ma uniti!

Perchè è in cucina che si costruiscono emozioni e relazioni!

Confermo il pensiero terapeutico di Nunzia in quanto il mettere le mani in pasta farà sicuramente bene al fisico e alla mente.

Tante dirette e tante ricette da fare a casa con i lievitati per distrarci e alzare il morale di tutti in questo periodo di grande tristezza.

E’ stata per me una grande gioia fare il pane per la prima volta tutti insieme e con la mia famiglia.

Tutti a mettere le mani in pasta da soli o con la propria famiglia un vero lavoro di squadra, da Bari a Roma……

Quindi non perdiamo il pensiero positivo e se… desiderate fare anche voi il pane in casa.

Prima lezione: La biga
Seconda lezione: Il pane
La ricetta del pane con la biga nel sito di Nunzia Bellomo.

Posted by Dott.ssa Tiziana La Rocca in BLOG
Giornata omeopatica 2020

Giornata omeopatica 2020

Tiziana La Rocca

Sospensione dell’evento “Stiamo bene…naturalmente” causa pandemia coronavirus.

Come tutti gli anni partecipo, alla Giornata omeopatica “Stiamo bene…naturalmente” che si svolge il 10 aprile in occasione della Giornata Internazionale della Medicina Omeopatica, aprendo le porte del mio studio medico per un consulto gratuito.

L’evento prevede “porte aperte” in una serie di studi medici selezionati, permettendo ai cittadini di confrontarsi con i medici sul tema dei corretti stili di vita e sulla prevenzione delle malattie.

A causa delle attuali restrizioni poste dal Governo l’associazione scientifica PRM Academy, che promuove l’iniziativa, ha proprio malgrado dato l’annuncio di aver sospeso questa edizione della manifestazione.

Non perdiamo il pensiero positivo!

Io ci sono.

In questo momento di grande emergenza il mio impegno di medico è di condividere con voi un messaggio importante… bisogna rallentare questo contagio a tutti i costi e dipende tutto da noi.

Quindi io resto a casa #iorestoacasa

Tutti distanti ma uniti.

Io ci sono.

La mia Intervista  STIAMO BENE… NATURALMENTE 2016
La Dott.ssa Tiziana La Rocca illustra le ragioni per aderire all’iniziativa…

… Il breve appello di un medico ai suoi colleghi: per informare nuovi pazienti sull’efficacia delle medicine complementari, è necessario riscoprire il potere dell’empatia…

Vi ricordo il sito ufficiale del Ministero della Salute sito tematico dedicato al nuovo coronavirus per avere informazioni.

Ed  il sito ufficiale Stiamo bene… naturalmente: visita medica gratuita per avere informazioni.

Posted by Dott.ssa Tiziana La Rocca in BLOG
LO SAI CHE? LE CARRUBE

LO SAI CHE? LE CARRUBE

Tiziana La Rocca

Eccomi! #Naturalmenteconnoi

Nonostante le giornate siano più lente, si lavora e…sembra comunque che il tempo non basti mai!

Dopo il Decreto #iorestoacasa ricordo a tutti voi di uscire da casa soltanto se necessario!

Che cosa significa #iorestoacasa?

Sul portale della presidenza del Consiglio dei ministri sono state pubblicate le risposte alle domande più frequenti sulle misure adottate la sera del 9 marzo 2020 dal Governo per tutto il Paese.

Isabella ha condiviso uno splendido post sulle CARRUBE per rendere  protagonista delle nostre tavole la “Natura”… andando alla scoperta e riscoperta di cibi anche poco abituali.

Le carrube… che emozione!

Questi lunghi legumi da riscoprire mi hanno portata immediatamente indietro nel tempo quando i miei nonni portavano a casa delle carrube per farci delle caramelle che noi bambini mangiavamo con grande piacere e soddisfazione.

Mi ricordo che mescolavano gli ingredienti in un pentolone, poi rovesciavano tutto in una lastra di marmo, tagliavano il tutto a quadratini ottenendo così la famose caramelle alla carruba, che profumo e che bontà!

LO SAI CHE? LE CARRUBE

  • Fonte di vitamine del gruppo B, vitamine A, C ed E contribuiscono a fornire energia alle cellule.
  • Ottima fonte di sali minerali quali calcio, ferro, potassio, magnesio con proprietà  rimineralizzanti.
  • Alto contenuto di fibre, pectine, cellulosa, polifenoli per cui aiutano in caso di alterato transito intestinale.
  • Proprietà antiossidanti quindi apportano un contributo al fisiologico rinnovamento cellulare.
  • Il loro sapore è simile a quello del cacao pertanto possono essere considerati un buon sostitutivo in caso di intolleranza o allergia al cioccolato.
  • Sono un cibo glutenfree naturalmente.
  • Una curiosità…erano usate nell’antico Egitto come cibo ricostituente benefico per l’intestino e lo stomaco.
Posted by Dott.ssa Tiziana La Rocca
NATURALMENTE CON NOI

NATURALMENTE CON NOI

Tiziana La Rocca

NATURALMENTE CON NOI

Cosa succede quando in un negozio di frutta e verdura si incontrano un medico nutrizionista e una psicologa food coach?

Una allegra esplosione di idee, certo, ma anche di colori e di sapori!

Naturalmente con noi è un progetto dedicato a chi cerca la salute ed il benessere.

Alla scoperta e riscoperta dei prodotti della natura, stagionali e a Km 0, visti con gli occhi di chi li sceglie, li consiglia ai propri pazienti e li porta in tavola ogni giorno con gusto, per sentirsi bene.

E’ un progetto dedicato a voi che cercate salute e benessere.

L’approccio è dalla medicina e psicologia olistica e comprende un’alimentazione sana, vegetale, attenta e consapevole che in termini di salute fornisca la corretta quantità di nutrienti corrispondenti al fabbisogno quotidiano indispensabile.

Le nostre proposte sono inoltre senza glutine attente e rispettose della necessità oggi crescente di mangiare gluten free, ma anche per far scoprire il gusto, la leggerezza e la ricchezza nutrizionale dei cereali e pseudocereali senza glutine.

Chi desidera può approfondire con il nostro e-Book… un racconto a due voci sul cibo dal mondo della medicina e della psicologia alle prese con il mondo della cucina senza glutine e free from.

SCARICA EBOOK KINDLE

Tramite i nostri BLOG vi terremo informati sulle iniziative…. vi aspettiamo anche su Naturalmente Free: Naturalmente con Noi – L’incontro, il progetto.

Un viaggio emozionante verso nuove mete, da iniziare… NATURALMENTE CON NOI!

Posted by Dott.ssa Tiziana La Rocca
Natura che cura: il medico racconta Dicembre – 2019

Natura che cura: il medico racconta Dicembre – 2019

Tiziana La Rocca

Natura che cura: il medico racconta Dicembre – 2019 a cura della dr.ssa Tiziana la Rocca, docente educatore del progetto Natura che Cura.

Il progetto Natura che Cura è un progetto scolastico nazionale pluriennale gratuito promosso da A.M.I.O.T. Associazione Medica Italiana di Omotossicologia costituita, senza scopo di lucro, da Medici Chirurghi esperti in medicine di origine biologico – naturale.

Il progetto si avvale dell’apporto creativo di Civicamente (società specializzata nella realizzazione di supporti didattici interattivi per le scuole) e della sponsorizzazione di Guna, grazie alla quale il progetto è COMPLETAMENTE GRATUITO, SIA PER LA SCUOLA, SIA PER LE FAMIGLIE.

È sempre una grande emozione!

Mi aspettavano 150 bambini della scuola primaria Plesso del Calice a Capannelle per una lezione di Educazione alla Salute, a pochi giorni dal Natale il 16 Dicembre 2019 dalle ore 10,00 alle 13,00.

La lezione è sempre svolta insieme alla presenza della piccola mascotte …per rendere gli argomenti trattati più divertenti e gioiosi.

Si inizia con un gioco “il regolo” per coinvolgere subito i bambini.

Segue la lezione svolta grazie ad uno strumento multimediale fondato sull’approccio educativo Open Mind con contenuti precisi e un linguaggio animato.

Alla conclusione tutti i bambini partecipano al Quiz finale.

Gli argomenti che vengono trattati a lezione offrono spunti per meditare!

Quanto sia essenziale una corretta e sana alimentazione.

Specifica per ciascuno e che tenga conto del: “cosa/perché/quando/dove” mangiamo per mantenere il giusto equilibrio necessario per la vita quotidiana.

Perchè occorre rispettare l’ambiente in cui viviamo.

Quali sono le cause e gli effetti dell’inquinamento.

L’importanza di un uso responsabile dei farmaci e la necessità di affidarsi sempre al medico!

Il punto di forza del progetto di Educazione digitale Natura che Cura è la sinergia tra il medico docente, i bambini, i ragazzi, i genitori e le istituzioni scolastiche.

Sinergia che rappresenta la strada per una alleanza tra i suddetti in grado di sensibilizzare, informare, educare e tutelare sia i bambini che i ragazzi sul tema della Prevenzione e della Educazione alla Salute al fine di rendere più preparati gli adulti del domani.

Le fasi di apprendimento si basano sull’interiorizzazione dei contenuti e agiscono sullo sviluppo di Life Skills Education individuali (tecniche privilegiate per la promozione dell’Educazione alla Salute nelle scuole).

Quindi mediante il lavoro cooperativo, la discussione di gruppo e l’autoverifica si incrementa la motivazione a prendersi cura di se stessi e soprattutto anche degli altri.

Sempre esperienza con i bambini e per i bambini emozionante gioiosa e da rifare sempre insieme alla mascotte del blog!

A cura della dr.ssa Tiziana La Rocca, medico chirurgo, omeopata, omotossicologo, esperto in dietologia della MTC metodo TCM-CAO/CAD e bionutrizione.

Docente Educatore del progetto “Natura che Cura: il medico racconta” … una riflessione sui metodi di cura naturali, prevenzione e qualità della vita.

Posted by Dott.ssa Tiziana La Rocca in BLOG
A NATALE, NATURALMENTE CON NOI

A NATALE, NATURALMENTE CON NOI

Tiziana La Rocca

A NATALE, NATURALMENTE CON NOI a cura della psicologa Isabella Vendrame e del medico nutrizionista Tiziana La Rocca.

Un progetto, Un eBook scritto a quattro mani… per iniziare a mangiare in modo più sano, più consapevole anche a Natale.

Un racconto a due voci sul cibo dal mondo della psicologia e della medicina, alle prese con il mondo della cucina senza glutine e free from.

La nostra idea è quella di una tavola delle feste che unisca tutti, gustosa ed appagante, all’insegna della natura e della semplicità.

Questo non significa sacrificio e nemmeno rinuncia!

Ma solo imparare a portare in tavola le ricette e gli alimenti giusti, andando oltre le abitudini e rinnovando le nostre tradizioni.

L’approccio è quello dalla medicina e psicologia olistica!

Una visione globale della salute… attraverso una cucina sana e consapevole.

eBook

SCARICA EBOOK KINDLE

Le esigenze alimentari stanno cambiando e sempre più persone si trovano a gestire intolleranze, diete, allergie!

Abbiamo scelto un’alimentazione vegetale, per un benessere a lungo termine, da sperimentare anche durante le feste per scoprire gli effettivi benefici che ha sulla salute.

Ricette semplici e accessibili a tutti, per andare oltre la tradizione e dare alle feste un pizzico di genuina novità.

Gli ultimi studi scientifici confermano che la dieta nutrizionale dovrà essere sempre più ricca di cibi vegetali.

Quindi più consumo di frutta, verdura, cereali integrali, frutta secca, legumi e notevole riduzione di più del 50% di consumo di cibi come carne rossa e zucchero.

Le nostre proposte sono senza glutine…attente e rispettose della necessità oggi crescente di mangiare gluten free.

Ma anche per far scoprire il gusto, la leggerezza e la ricchezza nutrizionale dei cereali e pseudocereali senza glutine.

Il vantaggio di un’alimentazione semplice, vegetale, bilanciata e bionutrizionale è essenziale per il buon funzionamento del sistema immunitario e del sistema neuroendocrino nell’ambito della prevenzione delle malattie infiammatorie croniche.

Anche su Celiachia. org il grande portale senza glutine si parla di A Natale, naturalmente con noi

Isabella e Tiziana

Insieme alle prese con la cucina di tutti i giorni, gustosa e genuina anche a Natale.

Per riconnettersi con la Natura… SCARICA IL NOSTRO EBOOK AMAZON KINDLE

 

Posted by Dott.ssa Tiziana La Rocca in BLOG
ALIMENTAZIONE COME ATTO GLOBALE

ALIMENTAZIONE COME ATTO GLOBALE

Tiziana La Rocca

Alimentazione come atto globale.

Oggi disponiamo di una notevole varietà di alimenti e organizzare una dieta salutare nell’ottica di un corretto stile di vita potrebbe risultare difficoltoso.

Il mutamento dei consumi e delle abitudini richiede un’attenzione sempre più ampia tra alimentazione e salute.

Possiamo definire l’alimentazione come un atto globale.

Caratterizzato dalla capacità di saper programmare l’acquisto e la scelta di quel determinato cibo.

Saper pianificare i diversi pasti e di saperli cucinare in modo sano e corretto.

Saper prendersi cura della propria alimentazione, delle persone care e della propria tavola trovando il tempo di pianificare il tutto.

Malgrado una impressionante crescita di informazioni veicolati dai social network si osserva una grande confusione.

Che comporta una disinformazione con il sorgere di nuove patologie legate a diete eccessive e squilibrate.

Una domanda che spesso mi pongono i miei assistiti è:

“Perché dobbiamo consumare più cereali, legumi, ortaggi, verdura e frutta nella dieta quotidiana?”

Eppure siamo nell’era digitale!

Confermo la troppa informazione sta causando disinformazione.

Il Medico Nutrizionista Health Influencer è in grado di influenzare correttamente i comportamenti alimentari.

Introdurre nella dieta giornaliera cereali e vegetali assicura un apporto rilevante di vitamine, minerali e fibra alimentare che regolano le funzioni fisiologiche.

In particolare i cereali sono un’ottima fonte di carboidrati.

Che vengono assorbiti e utilizzati dall’organismo in modo da assicurare un rifornimento di glucosio, quindi di energia.

Alcuni componenti dei cereali e dei vegetali svolgono un’azione protettiva antiossidante che si esplica contrastando l’azione dei radicali liberi.

I radicali liberi sono in grado di alterare la struttura delle membrane cellulari e del materiale genetico, determinando la strada a precoci processi di invecchiamento e di patologie degenerative.

Sono numerosi gli studi scientifici che dimostrano che questi alimenti proteggono dalla comparsa di numerose patologie.

Ma confermano anche che gli effetti benefici di questi cibi siano dovuti all’azione congiunta e sinergica dei molteplici costituenti presenti nei diversi alimenti e non al singolo alimento.

Quindi consumare tali cibi assicura la corretta quantità di nutrienti che corrispondono al fabbisogno quotidiano indispensabile.

Il cibo influenza il benessere e la vita quotidiana diventando l’alleato ideale per la guarigione e per la prevenzione, preservando la giovinezza e invecchiando in salute.

Mangiare meglio per prevenire … la nutrizione come elemento essenziale per la salute.

Scegliendo un innovativo approccio medico personalizzato omotossicologico e dinamico basato sullo studio clinico della singola persona si potrà intervenire sul ripristino dell’equilibrio interiore fisico, emozionale e mentale.

L’alimentazione consapevole fa una notevole differenza che in termini di salute fornisce la quantità di nutrienti che corrispondono al fabbisogno quotidiano indispensabile.

Posted by Dott.ssa Tiziana La Rocca in BLOG
PERCHE’ IL MEDICO HEALTH INFLUENCER

PERCHE’ IL MEDICO HEALTH INFLUENCER

Tiziana La Rocca

Perchè il Medico diventa Health Influencer.

Non solo COSA mangiamo condiziona la nostra giornata, ma anche QUANDO, DOVE e PERCHE’!

L’ultima domenica di settembre con gioia ho partecipato allo Show Cooking di Isabella Vendrame “La merenda del sorriso” presso SET Spazio Eventi Tirso.

L’evento è stato organizzato da I diti in pasta per sensibilizzare ed informare i bambini e le loro famiglie ad una educazione alimentare.

L’alimentazione è diventata un argomento di cui tutti discutono ed è influenzato dalle mode del momento.

C’è molta informazione a riguardo ma non sempre è corretta o comunque ben interpretata.

Nonostante tutta l’informazione sulla nutrizione molta gente continua ad essere confusa.

La nutrizione è davvero una cosa complicata!

Il web nasconde delle insidie!

Ma offre anche un’opportunità a noi medici nutrizionisti e ai professionisti della salute di far valere sia professionalità che competenza.

Il medico nutrizionista health influencer è in grado di informare, sensibilizzare ed influenzare in maniera corretta i comportamenti di chi ci ascolta.

Durante lo Show Cooking abbiamo sensibilizzato in modo gioioso i bambini ad una sana alimentazione per favorire la consapevolezza di conoscenze che possano condurre alla prevenzione naturale e quindi al benessere.

Letteralmente abbiamo messo “i diti in pasta” insieme ai bambini nella preparazione della Merenda del sorriso.

Coinvolgendo i piccoli a giocare sia annusando le diverse farine glutenfree che scoprendo la consistenza soffice e gustosa di dolci fatti senza burro e senza uova.

Tra approfondimenti, sorrisi e tanta gioia i bambini hanno mangiato e assaporato i biscotti fatti senza zuccheri aggiunti ma naturalmente dolci grazie alla frutta di stagione.

Piccoli passi verso una dieta sempre più sana che è presupposto fondamentale per un futuro in salute.

Posted by Dott.ssa Tiziana La Rocca in BLOG
I FICHI IN TAVOLA

I FICHI IN TAVOLA

Tiziana La Rocca

Ma che buona la ricetta della dott.ssa Isabella Vendrame!
Senza zuccheri aggiunti, perché è con frutta di stagione autunnale molto zuccherina, quindi naturalmente dolce.

Un dessert da gustare senza sentirsi in colpa, per un momento di naturale dolcezza facilmente digeribile grazie all’assenza di glutine e lattosio.
Gli ingredienti sono: latte vegetale bio, farina di riso, fichi di stagione e mandorle.

“Ti invito a provare!
Per portare in tavola quando desideriamo qualcosa di sfizioso tutta la leggerezza di un dessert naturalmente dolce e senza zuccheri aggiunti.
Cosa ne pensi come alternativa al tradizionale budino, panna cotta o crem caramel? Budino fichi e mandorle. Isabella”.

Grazie cara Isabella, assolutamente siiii!
L’obiettivo è mangiare meglio per prevenire, considerando la nutrizione un elemento essenziale per la salute!
Se pensate che il termine DIETA abbia il significato di privazione, desidero rassicurarvi!
Con il termine DIETA si intende condurre stili di vita sani e fare un’alimentazione corretta senza rinunce ma con scelte consapevoli e naturalmente ricche di gusto.
I FICHI sono frutti molto zuccherini e come i cachi, le banane, i canditi, la frutta secca e la frutta sciroppata vengono sconsigliati a coloro che soffrono di diabete.
Il cibo influenza il nostro benessere e la nostra vita quotidiana quindi noi professionisti della salute dobbiamo consigliare i pazienti ad intraprendere un percorso di educazione alimentare.

L’intento è rieducare al gusto naturale e conoscere meglio gli alimenti in quanto il cibo aiuta biologicamente l’organismo.

Posted by Dott.ssa Tiziana La Rocca in BLOG
LE MORE IN TAVOLA

LE MORE IN TAVOLA

Tiziana La Rocca

“Cara Dott.ssa Tiziana La Rocca, colgo il tuo spunto per una idea per portare le MORE in tavola…ho pensato di unirle a tutta la meravigliosa frutta di colore viola che ci regala la fine dell’estate, per una merenda energetica da leccarsi i baffi. Una squisita e naturale bontà!

Il VIOLA è uno dei colori che amo di più.
E’ il colore della saggezza e della fantasia, dell’equilibrio e dei sogni, è il colore del settimo chakra, quello dell’illuminazione e della pace interiore.
La fine dell’estate ci regala una generosa quantità di frutti che si tingono con questa splendida nota, grazie alla presenza di antociani e carotenoidi che rallentano l’invecchiamento, favoriscono le attività intellettive e ci aiutano a mantenerci in salute.
Fichi neri, uva nera, more, susine e prugne… un tripudio di naturale dolcezza da veri intenditori! Isabella.”

Ringrazio la Dott.ssa Isabella Vendrame che ama raccontare sia il sapore che i profumi dei suoi piatti con l’entusiasmo che la caratterizza.

Posted by Dott.ssa Tiziana La Rocca in BLOG