LO SAI CHE? LE CARRUBE

Tiziana La Rocca

Eccomi! #Naturalmenteconnoi

Nonostante le giornate siano più lente, si lavora e…sembra comunque che il tempo non basti mai!

Dopo il Decreto #iorestoacasa ricordo a tutti voi di uscire da casa soltanto se necessario!

Che cosa significa #iorestoacasa?

Sul portale della presidenza del Consiglio dei ministri sono state pubblicate le risposte alle domande più frequenti sulle misure adottate la sera del 9 marzo 2020 dal Governo per tutto il Paese.

Isabella ha condiviso uno splendido post sulle CARRUBE per rendere  protagonista delle nostre tavole la “Natura”… andando alla scoperta e riscoperta di cibi anche poco abituali.

Le carrube… che emozione!

Questi lunghi legumi da riscoprire mi hanno portata immediatamente indietro nel tempo quando i miei nonni portavano a casa delle carrube per farci delle caramelle che noi bambini mangiavamo con grande piacere e soddisfazione.

Mi ricordo che mescolavano gli ingredienti in un pentolone, poi rovesciavano tutto in una lastra di marmo, tagliavano il tutto a quadratini ottenendo così la famose caramelle alla carruba, che profumo e che bontà!

LO SAI CHE? LE CARRUBE

  • Fonte di vitamine del gruppo B, vitamine A, C ed E contribuiscono a fornire energia alle cellule.
  • Ottima fonte di sali minerali quali calcio, ferro, potassio, magnesio con proprietà  rimineralizzanti.
  • Alto contenuto di fibre, pectine, cellulosa, polifenoli per cui aiutano in caso di alterato transito intestinale.
  • Proprietà antiossidanti quindi apportano un contributo al fisiologico rinnovamento cellulare.
  • Il loro sapore è simile a quello del cacao pertanto possono essere considerati un buon sostitutivo in caso di intolleranza o allergia al cioccolato.
  • Sono un cibo glutenfree naturalmente.
  • Una curiosità…erano usate nell’antico Egitto come cibo ricostituente benefico per l’intestino e lo stomaco.

Posted by Dr.ssa Tiziana La Rocca