Fragole: proprietà nutrizionali

Tiziana La Rocca

Per portare in tavola la natura con un pizzico di allegria nonostante tutto in questo periodo di quarantena, per continuare il nostro percorso di consapevolezza e di educazione alimentare sempre.

Naturalmente con noi – Il Gruppo…per suggerirvi ricette genuine, consigli, idee, racconti, approfondimenti nutrizionali, per scoprire e riscoprire l’emozione di cucinare naturalmente.

E ancora di più oggi.

Perché occorre adesso pensare al dopo… appena usciremo tutti dalla quarantena.

Lo sai che? Le Fragole.

Le fragole frutti golosi primaverili sono ricchi di proprietà nutrizionali.

Sono diuretiche, rinfrescanti, remineralizzanti, antiossidanti e depurative.

Ricchi di sali minerali quali fosforo, potassio, ferro, selenio, calcio e vitamine come A, B1, B2, B3, B9 e C.

Meravigliosi frutti con un buon potere saziante.

Quindi perfetti sia per la colazione che per gli spuntini da mangiare nelle diete ipocaloriche perché ricche di fibre.

Inoltre le fragole contengono xylitolo, una sostanza in grado di prevenire la formazione della placca dentale.

Una fantastica idea!

E’coltivare le fragole nel proprio terrazzo o giardino.

Le piantine dopo la raccolta dei frutti sviluppano alcuni rami laterali detti stoloni, che consiglio di tagliare dalla pianta madre e trasferirli in un nuovo vaso; dando vita così a una nuova piantina identica alla pianta madre.

E così che riproduco da anni le mie piantine di fragole nel mio terrazzo.

Coltivare fragole diventa così non solo un hobby ma anche una produzione di un frutto salutare per tutta la famiglia.

Un delizioso e goloso frutto coloratissimo da raccogliere con i bambini.

Davvero un’esperienza entusiasmante da raccogliere e mangiare direttamente anche caldo riscaldato dal sole.

Che meraviglia creare piccoli angoli di coltivazione di fragole fresche.

Vi assicuro è tra le colture più facili e più soddisfacenti da coltivare.

E che gioia coltivare un frutto antiage!

Rosse, succose e golose certamente una vera leccornia.

Ma creano molti dubbi all’inizio del corretto svezzamento dei bambini.

Possiamo dare le fragole ai bambini?

Le fragole sono cibi istamino-liberatori come cioccolato, pomodori, uova, pesce … scatenando sintomi da allergia alimentare.

Quindi vengono sconsigliati nei primi mesi di svezzamento.

I pediatri per evitare di scatenare reazioni ai bimbi molto piccoli consigliano di inserirle nella dieta intorno ai 12 mesi.

Logicamente esistono scuole di pensiero differenti.

Ricetta golosa: Gelato banane e fragole naturalmente con noi.
5 banane mature
200 g di fragole
succo di mezzo limone
2 cucchiai di succo di sciroppo di riso

Posted by Dott.ssa Tiziana La Rocca

Dott.ssa Tiziana La Rocca Medico Chirurgo Omeopata Omotossicologo Nutrizionista