Ciliegie: proprietà nutrizionali

Tiziana La Rocca

Giugno… mese di indigestione di ciliegie. 

La Natura ci avvisa che salute e pianeta sono interconnessi quindi occorre fare scelte più consapevoli. Il Covid-19 ci ha fatto comprendere che non è solo un problema sanitario ma è un campanello d’allarme a livello globale… e noi come possiamo provare a salvaguardare la Natura.

La figura del medico assume sempre di più una centralità importante al fine di una corretta informazione destinata a comportamenti corretti sia in regime nutrizionale che in stile di vita.

Studi scientifici sostengono che il fattore genetico è sempre più influenzato dall’ambiente, dalla natura, dall’ecosostenibilità e tutto ciò ci lascia intuire quanto il nostro modo di mangiare possa avere ripercussioni positive o negative.

Ippocrate, padre della medicina, affermò nel lontano 430 a.C.: “Lasciate che il Cibo sia la vostra Medicina e la Medicina il vostro Cibo”.
Quindi i miei post per sensibilizzarvi ad una sana alimentazione per favorire la consapevolezza di conoscenze che possano condurre alla prevenzione naturale e quindi al benessere.

Estate! In previsioni di temperature bollenti mi raccomando… scegliamo cibi di stagione, a filiera corta, biologici e che… idratano!

Lo sai che? Le ciliegie.

Contengono sostanze antiossidanti quali: la melatonina responsabile della regolazione dei ciclo sonno/veglia, sostanze antiinfiammatorie quali gli antociani e sostanze regolatrici del colesterolo come la quercetina.

Sono inoltre presenti in buona quantità il beta-carotene, la pectina fibra solubile, la vitamina C.

Proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, lassative e anti-gotta, depurative e diuretiche, drenanti, antiaging e rilassanti, tante vitamine, diversi sali minerali come calcio, ac.folico, potassio, fosforo, zinco.

Le ciliegie sono ottime per rinforzare il sistema immunitario. Tra gli zuccheri presenti nelle ciliegie, il sorbitolo: zucchero ridotto a poliolo, l’organismo lo trasforma in monosaccaridi senza l’intervento dell’insulina, ciò conferma che le ciliegie possono essere consumate anche da chi ha il diabete.
I piccioli delle ciliegie snocciolate utilizzate per la mia ricetta Torta di ciliegie cioccolatosa vegetale saranno ottimi per preparare un decotto depurativo e drenante da bere a digiuno.

Idea in cucina

La Mia Torta di Ciliegie Cioccolatosa Vegetale… Golosa, cioccolatosa, semplice da realizzare, una torta alle ciliegie vegetale e vitale.

Semplicemente meravigliosa!

Ingredienti pochi… 250 grammi di ciliegie intere da snocciolare, 100 grammi di pezzetti di cioccolato fondente 75%, 50 grammi di sciroppo di riso, 200 grammi di farina 0, 50 grammi di olio di mais bio, 1 cucchiaio di cacao amaro bio, 150 grammi di acqua e 1/2 bustina di lievito per dolci.

Senza latte, senza uova e senza zucchero.

Inserire le ciliegie all’impasto in superficie prima della cottura… durante la cottura e la lievitazione rimarranno in parte in superficie e in parte inglobate all’interno dell’impasto, un effetto incantevole!

Qual è la vostra ricetta preferita con le ciliegie?

Logicamente non parliamo di dieta ma di stile di vita sano e genuino.
Perché la dieta la prescrivo a studio dopo accurata diagnosi… perché ciascuno deve avere il proprio percorso nutrizionale personalizzato e dinamico.

Le mie riflessioni, curiosità e ricette sul Blog!

Il mio hashtag è #tizianalaroccamediconutrizionista

Taggatemi su INSTAGRAM nelle vostre ricette semplici vegetali / vegane / glutenfree / senza lattosio / …

Aspetto le vostre foto direttamente su direct instagram

Posted by Dott.ssa Tiziana La Rocca

Dott.ssa Tiziana La Rocca Medico Chirurgo Omeopata Omotossicologo Nutrizionista